SPESA: 5 consigli su come risparmiare

Di cosa tratta questo articolo? SPESA: 5 consigli su come risparmiare. Ti mostrerò come fare la spesa risparmiando, può essere semplicissimo! Prova e mi ringrazierai!

Ormai è sempre più complicato fare la spesa poiché i prezzi aumentano giorno dopo giorno. Ma questo vale un po’ per tutto (purtroppo). In ogni settore si sono registrati aumenti a causa del costo delle materie prime, ma basta poco per risparmiare. Con qualche piccola accortezza, vedrai che fare acquisti non è poi così “traumatico”.

Ma come posso comprare ciò di cui ho bisogno senza lasciarci tutto lo stipendio? Io stessa ho sviluppato un metodo semplice ma efficace che voglio condividere con tutti. Ecco quindi 5 semplici consigli per risaparmiare!

1. FAI UNA LISTA

Per prima cosa fai “un giro” in cucina; controlla frigorifero, dispensa e congelatore annotando ciò che manca in modo da stilare una lista delle cose necessarie. A meno che tu non abbia un piano alimentare specifico, in linea di massima, pensa a cosa potresti mangiare nei giorni a seguire, così inizierai a compilare la tua lista. Ipotizziamo i pasti di una giornata tipo. Per colazione mangerai (che so) dello yogurt, un frutto, una merendina (meglio ancora un dolce fatto in casa) e un caffè. Per pranzo, un piatto di pasta con lenticchie; di nuovo un frutto o uno yogurt come merenda e per cena petto di pollo con insalata… e così via per gli altri giorni… Segna ciò di cui hai bisogno e andiamo avanti…

2. CONSULTA PIU’ VOLANTINI

Tralasciando il fatto che fare questa cosa mi diverte, consiglio sempre di dare un’occhiata a più volantini perché spesso i nostri prodotti di “fiducia” sono in offerta in più supermercati, ed è quindi possibile trovarli ad un prezzo migliore in uno, piuttosto che in un altro. Occhio però, il raggio nel quale rimanere dev’essere al massimo di una decina di km, altrimenti ci si rimette di benzina e non ne vale la pena! Quindi andare in più supermercati sì, ma non allontanarsi troppo.

3. EVITA GLI SPRECHI

Come ho già detto nel primo punto, stila un elenco di cose necessarie. In questo modo, oltre a risparmiare eviterai di acquistare cose che poi rimarranno in frigo o in dispensa così a lungo che alla fine butterai, perché scadute. Altra cosa importante: possibilmente compra verdure fresche e di produttori locali. Prendine una quantità che secondo te è giusta per una settimana. Una volta a casa: puliscila, cuocila e dopo averla fatta raffreddare mettila nei sacchetti in congelatore. Così facendo avrai la scorta e in più ogni volta che ti servirà l’avrai a disposizione già pronta. Risparmierai anche il tempo! Solo così oltre a far del bene al portafogli e a far lavorare i produttori locali, anche l’ambiente ringrazierà! Ed ora passiamo alla pratica…

4. USA I MIEI TRUCCHETTI

Una volta presa la busta (riutilizzabile) e la lista, afferra il carrello e via, si entra! Prendi solo ciò che è segnato stando bene attenta/o a controllare che i prezzi dei prodotti segnati sul volantino siano effettivamente quelli scritti sul cartello, perché a volte può capitare che un prodotto vada in sconto dopo qualche giorno rispetto agli altri presenti sul volantino già dall’inizio. Inutile dire, che bisogna vedere bene le date delle promozioni. Ed ora ti svelo un piccolo segreto… è una tecnica che uso praticamente sempre e che mi ha permesso di comprare di più ma di meno. Mi spiego: se un prodotto a lunga conservazione (es.pasta o scatolame) ha un prezzo molto conveniente, il mio consiglio è quello di acquistarne un bel po’ (senza esagerare, ovvio!) in modo da averlo fino alla prossima promozione e riprenderlo nuovamente scontato. Un’ altra tecnica che utilizzo è quella di controllare i prezzi al kilo. Spesso capita di trovare un prodotto con il cartello OFFERTA con un determinato prezzo al kilo. Bene; basta guardare di fianco e magari scoprire che lo stesso prodotto con marca diversa e magari a prezzo pieno, al kilo costi molto meno. Ecco conviene prendere il prodotto non in offerta rispetto a quello con il cartello giallo che attira la nostra attenzione.

5. RECAP GENERALE

Prima di dirigerti verso la cassa fai un recap generale e se avrai seguito le mie indicazioni, quando sarà il momento di pagare non avrai brutte sorprese ma saprai perfettamente quanto spenderai avendo fatto scorta per un bel po’!

 

Buona spesa!

Facebook
Twitter
LinkedIn

Approfondisci

Articoli correlati

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file
(cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire
il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report
sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare
adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo
utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o
meno i cookie statistici e di profilazione
. Abilitando questi cookie, ci aiuti a
offrirti un’esperienza migliore
.